Dott.ssa Giovanna de Leo

Alimentazione- sintomi - emozioni: Il triangolo no, non l’avevo considerato!

E se il sintomo di cui soffri fosse amplificato da emozioni inespresse o dallo stress?

E se, viceversa, emozioni inespresse e stress fossero la causa del tuo sintomo?

E se ciò che mangi  influenzasse il tuo sintomo che a sua volta e’  amplificato dal tuo stato emotivo presente o passato?

E se il tuo stato emotivo presente o passato fosse la causa del tuo sintomo che a sua volta viene amplificato da ciò che mangi?

Sintomi ed alimentazione sono strettamente correlati, si sa e lo si “sente fisicamente”.

Ma in questa coppia che va a  braccetto c’è un terzo elemento di disturbo: l’ emozione negativa!

Ad esempio, dietro a un disturbo come il colon irritabile potrebbe esserci una rabbia repressa che non abbiamo mai affrontato,   mal di testa ricorrente potrebbe essere causato da tensioni e stress che portiamo con noi, quelle sensazioni di “nodo in gola” potrebbero essere il risultato di qualcosa che non abbiamo mai detto e l’ansia che ci attanaglia potrebbe contribuire al bruciore di stomaco.

Queste sono solo alcune delle conseguenze di come il nostro stato d’animo si riflette sui nostri organi, causando i nostri sintomi.

Non ci avevi mai pensato?

Ebbene si, I sintomi somatici sono comuni a molte condizioni psicologiche.

Esiste proprio una disciplina, la psicosomatica, che si occupa di i tutte quelle manifestazioni fisiche che hanno origine da un malfunzionamento della psiche.

Rabbia inespressa, ansia, preoccupazioni, tensioni, stress, sofferenza per un lutto o altre emozioni spiacevoli
possono, talvolta, manifestarsi attraverso dei sintomi fisici.

Spesso non è presente alcuna condizione medica generale o se vi è non chiarisce completamente la sintomatologia lamentata.

La spiegazione di quel sintomo o di quella malattia è da trovare nella dimensione psicologica del soggetto.

I disturbi psicosomatici possono manifestarsi con uno o più sintomi fisici localizzati in parti specifiche del corpo (come ad esempio testa, stomaco, intestino, schiena, petto, pelle)o essere diffusi in tutto il corpo.

Possono interessare i diversi apparati del nostro corpo:

  • apparato gastrointestinale (gastrite, sindrome del colon irritabile, colite ulcerosa, stipsi, nausea e vomito, diarrea funzionale);

  • apparato respiratorio (asma bronchiale, iperventilazione, dispnea)

  • sistema endocrino (ipertiroidismo, ipotiroidismo, ipoglicemia, diabete mellito)

  • sistema cutaneo (acne, psoriasi, prurito, dermatite atopica, orticaria, prurito, iperidrosi, secchezza della cute e delle mucose);

  • apparato cardiocircolatorio (aritmie, tachicardia, ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica);

  • apparato urogenitale (impotenza, eiaculazione precoce, anorgasmia, dolori mestruali, enuresi, disturbi della minzione);

  • sistema muscolo scheletrico (malattie per lo più caratterizzate da dolore somatico: cefalea tensiva o mal di testa, stanchezza cronica, crampi muscolari, mialgie, fibromialgia, dolori cronici al rachide, lombalgie, artrite).

Quindi, i disturbi psicosomatici possono influenzare ogni parte del corpo creando o amplificando quel sintomo di cui soffri.
Ma, contemporaneamente, quel sintomo è amplificato o causato da ciò che mangi.

Per cui, per poter stare bene al 100% occorre associare al MIO METODO ALIMENTARE (funzionale, antinfiammatorio e disintossicante)
l’ eliminazione o, comunque, il trattamento delle cause dei disturbi psicosomatici.

Alimentazione e psiche per me hanno la stessa importanza nel trattamento del sintomo.

 

Per me è fondamentale  NUTRIRE L’EMOZIONE: nominarla, comprenderla, rispettarla e sostenerla. 

Cosi da rendere il paziente consapevole delle causa del suo malessere a 360° (sia alimentare che emotiva)
e accompagnarlo mano nella mano, lungo il suo percorso verso la libertà alimentare, emotiva e salutare.

In che modo?

Attraverso l’alimentazione più giusta per lui e l’ascolto della sua storia, delle sue esigenze e dei suoi bisogni.

Perchè ricorda:

” Un’alimentazione funzionale per funzionare…meglio!😎💪🏼

La tua dottoressa Jo 🍀